Corsi Vela Padova, Venezia, Rovigo, Portolevante. Vela Club Padova. Organizza corsi vela per tutte le età.

Corsi vela in catamarano

Il  c lub organizza corsi in catamarano Multiscafo Lagoon 380:   nome :Volovia di 11,55mt

Volovia è un’ imbarcazione prestigiosa costruita nei cantieri Benetau nella città di Bordeaux in Francia. Più precisamente è la 72° imbarcazione costruita dal cantiere nell’anno 2001.

Varata nel marzo dello stesso anno nel golfo di Guascogna (Oceano Atlantico), circumnavigava la Spagna e il Portogallo entrando in Mediterraneo dallo Stretto di Gibilterra. Attualmente é ormeggiata in alto Adriatico. Il corriere ha pubblicato, sulle proprie pagine web, una recensione dettagliata dell’imbarcazione. 

 Di seguito alcune informazioni tecniche. 
Nome imbarcazione  VOLOVIA
Tipo imbarcazione Multiscafo Lagoon 380
Omologazione  CE Classe “A”
Lunghezza 11.55 m
Larghezza 6,53 m
Pescaggio 1,15 m
Motori  n. 2 Volvo penta 30 hp
Cabine matrimoniali 4  + 2 cuccette
Bagni n. 2 con doccia calda e WC elettrici
Bagno di servizio  n. 1
Scaldabagno da 30 litri 220 volt + risc. motore
Serbatoio acqua n. 2 (600 litri)
Serbatoio gasolio n. 2 100 +100 lt
Batterie  n. 4 servizi da 100 amp + n. 2 da 80 amp.
Scalette discesa a mare n. 2
Dotazione velica: randa 48 mq – genoa 31 mq – gennaker  100mq con bompresso;
Carica batterie elettronico  Waeco – n .7 estintori polvere – n. 1 estintore  co 2
Tutte le dotazioni di sicurezza – Zattera di salvataggio per 10 persone

ACCESSORI:

  • Tender in VTR di mt. 3 dotato di motore Yamaha 8 hp
  • PC Portatile con cartografia digitale Cruiser 32
  • GPS GEONAV XS cartografia Navionics Platinum a colori con monitor 17”
  • Tridata Raytheon -Autopilota Raytheon – Stazione del vento Raytheon
  • GPS Furuno – Radar Furono
  • Epirb – Trasmettitore satellitare di soccorso
  • Vhf fisso Shipmate  – Vhf portatile Sailor
  • N. 1 frigorifero ventilato con frezeer di 190 lt
  • Impianto elettrico 12v e 220v con inverter da 1000 watt
  • Impianto stereo, radio hi-fi, lettore CD-MP3, DVD
  • Televisore multifunzione LCD 17” (lettore schede CF, SD, MMC, MS per visualizzare immagini; RADIO FM); 
  • Televisore portatile 5” a colori; 
  • Gruppo elettrogeno da 2 KW Honda;
  • Riscaldamento Webasto ad aria calda in tutti gli ambienti;
  • Cuscineria esterna del pozzetto e cuscineria di prua
  • Doccia esterna di acqua calda dolce e salata
  • Barbecue esterno x 10 persone  e   friggitrice
  • Cucina 2 fuochi + forno con grill
  • Fabbricatore di ghiaccio e tritaghiaccio
  • N. 2 balconi di prua + n. 1 a poppa
  • Tendalino bimini-top con luci notturne di cortesia blu
  • Attrezzatura subacquea, da pesca e snorkeling
  • Giochi da tavolo   piscina acqua salata
  • Karaoke con n. 2 microfoni e 4000 brani 
  • Bicicletta
  • n. 2 amache per relax 
  • Passerella pieghevole in alluminio con corrimano
  • Cuscini, coperte e lenzuola

10 MOTIVI PER SCEGLIERE ILCATAMARANO

    Carla Schenk e il marito Bobby, noto autore di libri sulla navigazione, dopo un primo giro del mondo su un monoscafo, ne stanno affrontando un secondo a bordo di “Thalassa”, un catamarano privilege 465,  lungo 14,30 e largo 7,30.
    Carla Schenk è letteralmente innamorata di questo modo di andar per mare, dopo 18 mesi di navigazione con ”Thalassa“, Carla ha scritto “50 buoni motivi per scegliere un catamarano” e li ha inviati alla nostra redazione: noi ne abbiamo scelti 10 che elenchiamo di seguito: 

  1. E’ inaffondabile!  Ma in caso di abbandono si ha tutto il tempo di trasbordare i beni primari sulla zattera di  salvataggio, mentre i monoscafi affondano in pochi minuti.
  2. Non si inclina in navigazione e anche in condizioni meteo marine avverse la stabilità è comunque superiore;
  3. Tutte le manovre di bordo sono più semplici
  4. Cucinare non è più un esercizio acrobatico
  5. E’ molto più veloce e può arrivare dove ci sono pochi centimetri di fondale
  6. E’ dotato di due motori ma naviga perfettamente con uno solo
  7. Non c’è rollio
  8. Grazie al suo grande spazio la vita a bordo è molto confortevole
  9. E’ la barca più adatta per i bambini
  10. L’equipaggio non sa più cosa è il mal di mare!

    Tratto da “Solo Vela – luglio 2002 di Nico Caponetto”

Cos’è un catamarano

    Ora che gli italiani hanno scoperto quanto può essere comodo navigare su queste imbarcazioni, trovarne uno disponibile da marzo in poi è praticamente impossibile. Infatti, da un po’ di tempo, i catamarani sono sempre più richiesti per la navigazione a vela.
    Da pochi anni la frequenza degli incontri con queste imbarcazioni è andata via via aumentando. Incontrarli in navigazione, averli di fianco nei porti non è più un’eccezione.
    Un catamarano di 12 metri per 6,53 metri offre un ponte utile di circa 80 metri quadrati, il pozzetto ospita comodamente 10 persone intorno ad un tavolo.
    La cucina è grande più o meno come quella di una casa media e, cucinare guardando l’orizzonte, è un piacere ed una emozione da provare.
    Le cabine hanno spazio per spogliarsi, doppio armadietto, ampi gavoni per riporre le valigie (non rigide), due oblò per un’ottima aerazione, tre punti luce per la notte.
    Il bagno completo di doccia calda con acqua dolce.
    E’ come essere su un albergo navigante con terrazza sul mare. Insomma, tanta comodità è il punto forte del catamarano.
   La bellezza di queste barche sta nel fatto che anche con mare formato e molto vento, in pozzetto, viaggiando oltre i 10 nodi, è come stare in banchina in porto in quanto non c’è rollio.
    Questo permette a molti, che abitualmente soffrono il mal di mare, di navigare senza cerotti o medicine.
    Per i bambini è un paradiso terrestre, hanno tutto lo spazio che vogliono: a prua la rete che unisce i due scafi è ricoperta da materassini imbottiti e qui i bambini trovano il loro habitat.
    Vale anche per il gentil sesso che in navigazione utilizza questo spazio per prendere la tintarella senza sbandamenti di bolina o, come rifugio, per chiacchierare con le compagne di viaggio.
     Fare il bagno scendendo dalle due scalette poste a poppa è un piacere da provare. Tutto è più semplice e meno faticoso, giusto per sentirsi in vacanza senza rinunciare ai piaceri di andar per mare.
     E’ un segno incontestabile di una nuova filosofia di crociera.
     Navigare su un catamarano o su un monoscafo è profondamente diverso.
     Diverse le dimensioni, diverso il modo di muoversi nell’acqua, diverso affrontare il cattivo tempo.
    Potendo fare a meno della zavorra della chiglia, il catamarano è più leggero, la superficie immersa è inferiore, minore è l’attrito con l’acqua e il risultato è una maggior velocità. Il catamarano ha una stabilità data dalla sua forma, mentre il monoscafo ha una stabilità di peso.
    Più stabile, più veloce, niente più sbandamento e oggetti che rotolano per la barca, un quadrato grande e comodo.
    Si tenga conto che i catamarani da crociera sono sotto invelati dal cantiere di costruzione per permettere anche qualche errore di manovra senza mettere a rischio la sicurezza a bordo.
    Inoltre, lo skipper, quando le condizioni meteo marine non sono favorevoli, evita di prendere il largo e opta per una  bella grigliata di pesce in attesa del ritorno del bel tempo.
    Insomma il catamarano è incredibilmente più comodo, più spazioso dentro e fuori, quattro cabine comode e indipendenti, si sta più in alto e si gode il paesaggio.
    Non resta che provare.
    Buona navigazione.

Be Sociable, Share!

Cerca nel sito!